FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
33,211,272Confermati
1,000,587morti
24,532,384Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Colin First
Euro-Upchart-2

Ieri la coppia EUR/USD ha sofferto un forte ribasso nel mercato globale; anche se la propensione al rischio degli investitori sembrava elevata, come era evidente dalla price action delle altre coppie e azioni valutarie principali, l’euro si è rivelato un’eccezione, subendo forti ribassi in seguito al deludente aggiornamento dei dati macroeconomici dalla Germania. I rialzisti dell’euro continuano a essere appesantiti dalle preoccupazioni per il rallentamento economico, visto che i recenti interventi dei membri della BCE e i dati macroeconomici deludenti continuano a indicare un rallentamento dell’attività economica nell’area UE. Questi fattori hanno fatto calare la coppia dal massimo infragiornaliero di 1,1325 fino al minimo giornaliero di 1,1273.

Il discorso di Draghi potrebbe fornire una rotta

Guardando in avanti, è probabile che oggi l’euro continui questa price action ribassista durante il mercato europeo, che potrebbe essere supportata dalle dinamiche dei rendimenti dei titoli del tesoro. I rendimenti del tesoro USA hanno avuto un rimbalzo significativo mentre i rendimenti dei titoli tedeschi a 10 anni hanno fatto registrare una ripresa relativamente blanda. Durante i mercati asiatici lo spread tra i rendimenti dei titoli statunitensi e tedeschi si è ampliato, con conseguenze negative per l’euro. Al momento della stesura di questo articolo, la coppia EUR/USD si attesta a 1,1254 (-0.08% sul giorno). Ora gli investitori attendono che gli interventi di Draghi, Nowotny e Praet della BCE forniscano qualche segnale direzionale a breve termine.

Se oggi il discorso dei membri della BCE dovesse mostrare un tono relativamente accomodante rispetto all’ultima conferenza stampa della BCE, i rialzisti dell’euro potrebbero guadagnare forza e lo spread potrebbe smettere di crescere, senza contrarsi a favore del dollaro; questo potrebbe aiutare l’euro a trovare supporto sul lato negativo e a prepararsi per un rialzo. Dal punto di vista dell’analisi tecnica, la coppia dovrebbe violare la resistenza multipla a 1,1300, 1,1330, 1,1389 e puntare a 1,1400 per dare il via a una stabile price action rialzista. Nel frattempo, la coppia vedrà un forte supporto a 1,1240, 1,1220 e 1,1183/74 e il lato negativo deve essere infranto dal dollaro per ottenere il controllo della price action.

Pubblicita'
Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio