FXEMPIRE
Tutti
Ad
Pubblicita'
Pubblicita'
Reuters
Aggiungi ai segnalibri
Borsa Milano
L’ingresso principale della Borsa di Milano

Oggi sono chiusi per festività i mercati di Cina, Giappone e Gran Bretagna e questo potrebbe ridurre i volumi, mentre gli investitori attendono diversi dati macro, in particolare dagli Stati Uniti dove i listini continuano ad andare a gonfie vele e a macinare record su record. I futures sugli indici Usa indicano un avvio positivo per Wall nel pomeriggio.

Sul fronte delle materie prime ci sono un po’ di realizzi con il Brent che si muove poco sopra i 66 dollari al barile.

Sull’obbligazionario lo spread del rendimento fra titoli decennali tedeschi e italiani torna ad allargarsi intorno ai 107 punti base.

“La borsa si muove bene dopo le prese di profitto della scorsa settimana. L’Italia fa meglio forse perché prosegue l’effetto di Mario Draghi”, osserva un trader.

Tra i titoli in evidenza:

Viene meno l’effetto vendite su ENI (+0,55%), in calo per tutta la mattina ancora in scia ai risultati del primo trimestre, diffusi venerdì, che hanno registrato un balzo dell’utile netto adjusted, pari a quasi cinque volte quello conseguito nel primo trimestre 2020, ma al di sotto del consensus degli analisti. Secondo Equita, l’annuncio di Ipo con parziale disinvestimento del business retail/rinnovabili oltre al miglioramento della guidance di generazione di cassa sono messaggi che non sono stati sufficientemente valorizzati dal mercato in quanto il focus è stato sui risultati del primo trimestre inferiori alle attese.

Fra le oil in recupero Saipem che sale del 2,2% dopo forti vendite a seguito di risultati che non sono piaciuti al mercato.

Banche raccolte nella settimana in cui iniziano le trimestrali con le big INTESA SANPAOLO e UNICREDIT rispettivamente in salita dello 0,2% e dell’1,6%. BPER guadagna lo 0,2%. Stesso rialzo per BANCO BPM.

Rientra il rialzo di TIM, piatta insieme a ENEL dopo che il Cda del colosso elettrico ha approvato la vendita del 10% di Open Fiber a Cdp al prezzo di 530 milioni.

Bene anche il settore industriale con STELLANTIS e LEONARDO in crescita dello 0,5%.

Poco mossa Atlantia. La società ha convocato per il 31 maggio l’assemblea degli azionisti per esaminare l’offerta per l’88% di Aspi presentata da Cdp Equity, Blackstone e Macquarie dopo le modifiche migliorative. Il broker Bestinver rileva che “a questo punto l’offerta del consorzio guidato da Cdp è l’unica opzione che possa risolvere in maniera definitiva l’impasse su Aspi ed evitare pericolose battaglie legali”.

Scivola anche Diasorin (-0,5%) con un trader che cita le indiscrezioni di stampa, confermate da fonti giudiziarie, secondo cui l’AD Carlo Rosa è indagato dalla Procura di Milano con l’ipotesi di reato di insider trading.

Fuori dal paniere torna l’interesse su Mediaset (+1%) dopo lo stop di venerdì scorso sulle attese di una possibile pace con Vivendi che appare sempre più vicina: i contatti fra gli avvocati delle parti sono proseguiti nel fine settimana, secondo alcune fonti a conoscenza della vicenda.

Infine, Lazio sugli scudi (+0,9%), mentre è in calo As Roma (-0,9%) dopo i risultati ieri in campionato che hanno visto vittoriosi i biancocelesti contro il Genoa e sempre più vicini alla zona Champions League, mentre i giallorossi hanno perso fuori casa dopo la debacle di Coppa.

(Giancarlo Navach, in redazione a Milano Sabina Suzzi)

Pubblicita'
Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.