FXEMPIRE
Tutti
Ad
Pubblicita'
Pubblicita'
Aggiungi ai segnalibri
Milano Borsa
L’ingresso della Borsa di Milano

Borse che, spinte dai record di Wall Street, vedono l’indice benchmark Stoxx 600 aggiornare i massimi storici e tornare sopra i livelli pre-Covid.

Il clima sui mercati continua a essere positivo con l’ottimismo per la ripresa dell’economia globale che ha trovato nuovo carburante dagli ultimi dati macro Usa, in particolare quelli sul mercato del lavoro, pubblicati venerdì, quando le piazze europee erano chiuse per le festività pasquali.

Sul fronte europeo, è stabile il tasso di disoccupazione nell’area euro, mentre la fiducia degli investitori ha registrato un balzo sopra le attese raggiungendo ad aprile i massimi da agosto 2018, spinto da un migliore outlook sulla situazione attuale.

I trader tuttavia sottolineano che, visti i livelli raggiunti, i mercati azionari potrebbero prendersi delle pause di riflessione nel breve periodo mantenendo costante l’attenzione all’andamento della campagna vaccinale.

Tra i titoli in evidenza:

L’ottimismo sulla ripresa globale favorisce gli acquisti sui settori più sensibili all’economia come industriali e materie prime. In luce LEONARDO che guadagna oltre il 2% dopo che Morgan Stanley ha rivisto al rialzo il giudizio a “overweight” con un target price di 8,30 euro.

In evidenza anche Cnh Industrial, in rialzo del 2,5%, Buzzi Unicum (+1,3%) e Pirelli a +1,5% in recupero dopo i recenti ribassi.

Stellantis ben raccolta con un rialzo dell’1,6% sostenuta dal buon andamento delle immatricolazioni nel primo trimestre dell’anno in Francia, Italia, Usa e Canada.

Anche il comparto bancario è positivo, come in tutta Europa, beneficiando del sentimento positivo sull’economia e anche della buona reazione di Credit Suisse che recupera le perdite iniziali ed è in rialzo dopo la marcata flessione della scorsa settimana, nonostante abbia stimato perdite per 4,4 miliardi di franchi svizzeri legate al caso Archegos Capital Management.

Sul fronte italiano si guarda con favore a eventuali estensioni delle misure governative di sostegno alla liquidità per le imprese e delle Gacs sui crediti deteriorati, in un comparto sempre al centro dell’attenzione anche in ottica M&A. Tra i singoli titoli UNICREDIT sale dell’1,5%, Bper e Banco Bpm dello 0,9%.

Debole Atlantia, in calo del 2,5% in attesa di novità sulla nuova offerta giunta dal consorzio guidato da Cdp per la quota dell’88% detenuta dal gruppo in Autostrade per l’Italia.

Fiacca anche Tim insieme a utilities e petroliferi come Terna, Snam ed Eni

Diasorin guadagna oltre due punti percentuali in scia all’annuncio del lancio, in collaborazione con Lumos Diagnostics, di una piattaforma di immunodiagnostica per il Covid-19.

Secondo gli analisti la notizia è positiva in quanto consente alla società di presidiare il mercato della diagnostica point-of-care colmando il gap rispetto all’offerta di altri concorrenti già attivi su questo segmento.

(Andrea Mandalà, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Pubblicita'
Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.