FXEMPIRE
Tutti
Ad
Pubblicita'
Pubblicita'
Alberto Ferrante
Aggiungi ai segnalibri
automotive

Mentre continuano a diminuire i contagi da Coronavirus registrati in Europa e in Italia, le borse europee mostrano ancora una netta crescita trainata dalla riapertura delle attività.

Nella giornata di ieri anche Milano ha registrato un buon incremento dopo i risultati più incerti della chiusura di venerdì scorso. Lo spread BTp/Bund è sceso sotto i 190 punti, con il rendimento del BTp decennale benchmark che è tornato a quota 1,50%, riducendosi ancora rispetto alla settimana scorsa.

In questo clima di rinnovata fiducia per la ripartenza delle economie, alcuni settori sono ancora congelati. E’ il caso del mercato dell’automotive.

I dati sulle immatricolazioni, ancora grave il crollo dell’automotive italiano

Secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore, il mercato automobilistico italiano non è ancora riuscito  ripartire e ha perso il 49,6% dei volumi rispetto all’anno scorso.

A Maggio 2020 non si è rilevato nessun miglioramento sostanziale per il comparto automotive rispetto ai mesi precedenti e gli esponenti della filiera produttiva stanno richiedendo al Governo delle misure di sostegno.

Discorso simile per il mercato francese, con immatricolazioni in calo del 50% a Maggio 2020.

Pubblicita'

I principali indici in Europa

Il FTSE MIB di Piazza Affari ieri ha chiuso in rialzo del +1,79%, oltre i 18.500 punti. I risultati sono stati trainati da Mediobanca e da Generali, con Diasorin che è nuovamente crollata dopo i rialzi della settimana scorsa.

Bene anche il CAC40 francese, in crescita del +1,43%, e l’Ibex-35 di Madrid, del +1,76%.

Invece, il DAX30 di Francoforte è crollato, chiudendo la sessione in rosso a 11.586 punti, in calo del -1,65%.

L’OPEC+potrebbe prorogare i tagli alla produzione

Nel meeting dell’OPEC+, al loro prossimo incontro i Paesi produttori potrebbero decidere di estendere i tagli alla produzione oltre il termine di Giugno.

Secondo fonti interne riportate da Bloomberg, infatti, i Paesi dell’OPEC+ potrebbero adesso allungare il termine inizialmente fissato per altri due mesi. Inoltre, il meeting potrebbe essere anticipato rispetto al periodo fissato, per un adeguamento più rapido.

Attualmente, il greggio WTi è scambiato a 35,63 dollari al barile e il Brent a 38,59 dollari al barile, entrambi in lieve aumento.

L’oro è invece ancora poco mosso a 1738 dollari l’oncia stamattina.

Il Calendario Economico dell’Eurozona

Oggi si attendono i dati sul tasso di disoccupazione spagnolo e il bilancio del budget del governo francese ad Aprile.

Giornata ricca di market movers domani, con l’indice PMI dei servizi in Spagna, Italia, Francia e Germania. Inoltre, la Germania rivelerà i dati sul tasso di disoccupazione a Maggio 2020, che dovrebbe aver mostrato la giusta resilienza contro l’epidemia, con un incremento netto stimato sotto lo 0,5%.

Per il tasso di disoccupazione italiano ad Aprile (anch’esso presentato mercoledì) invece c’è chi ritiene che questo possa aver sfiorato il 10%.

In mattinata, si conoscerà anche l’indice dei prezzi alla produzione in Europa.

Passando adesso alla giornata di giovedì 4 Giugno, gli occhi saranno puntati sulle dichiarazioni della BCE in merito all’epidemia e ai tassi di interesse, con una conferenza stampa prevista per le 14:30 del pomeriggio.

Inoltre, si terranno le aste degli OAT francesi a 10 anni e dei Bonos spagnoli a 3, 5 e 10 anni.

Infine, venerdì sarà il turno delle vendite al dettaglio italiane su base mensile e annuale, con pochi altri market movers di rilievo per l’Europa, al netto della produzione industriale spagnola e degli ordini alle fabbriche tedesche per il mese di Aprile.

Per un’occhiata a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.