FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
66,103,823Confermati
1,521,806morti
45,712,790Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Alberto Ferrante
automotive

Mentre continuano a diminuire i contagi da Coronavirus registrati in Europa e in Italia, le borse europee mostrano ancora una netta crescita trainata dalla riapertura delle attività.

Nella giornata di ieri anche Milano ha registrato un buon incremento dopo i risultati più incerti della chiusura di venerdì scorso. Lo spread BTp/Bund è sceso sotto i 190 punti, con il rendimento del BTp decennale benchmark che è tornato a quota 1,50%, riducendosi ancora rispetto alla settimana scorsa.

Pubblicita'

In questo clima di rinnovata fiducia per la ripartenza delle economie, alcuni settori sono ancora congelati. E’ il caso del mercato dell’automotive.

I dati sulle immatricolazioni, ancora grave il crollo dell’automotive italiano

Secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore, il mercato automobilistico italiano non è ancora riuscito  ripartire e ha perso il 49,6% dei volumi rispetto all’anno scorso.

A Maggio 2020 non si è rilevato nessun miglioramento sostanziale per il comparto automotive rispetto ai mesi precedenti e gli esponenti della filiera produttiva stanno richiedendo al Governo delle misure di sostegno.

Discorso simile per il mercato francese, con immatricolazioni in calo del 50% a Maggio 2020.

Pubblicita'

I principali indici in Europa

Il FTSE MIB di Piazza Affari ieri ha chiuso in rialzo del +1,79%, oltre i 18.500 punti. I risultati sono stati trainati da Mediobanca e da Generali, con Diasorin che è nuovamente crollata dopo i rialzi della settimana scorsa.

Bene anche il CAC40 francese, in crescita del +1,43%, e l’Ibex-35 di Madrid, del +1,76%.

Invece, il DAX30 di Francoforte è crollato, chiudendo la sessione in rosso a 11.586 punti, in calo del -1,65%.

L’OPEC+potrebbe prorogare i tagli alla produzione

Nel meeting dell’OPEC+, al loro prossimo incontro i Paesi produttori potrebbero decidere di estendere i tagli alla produzione oltre il termine di Giugno.

Secondo fonti interne riportate da Bloomberg, infatti, i Paesi dell’OPEC+ potrebbero adesso allungare il termine inizialmente fissato per altri due mesi. Inoltre, il meeting potrebbe essere anticipato rispetto al periodo fissato, per un adeguamento più rapido.

Attualmente, il greggio WTi è scambiato a 35,63 dollari al barile e il Brent a 38,59 dollari al barile, entrambi in lieve aumento.

L’oro è invece ancora poco mosso a 1738 dollari l’oncia stamattina.

Il Calendario Economico dell’Eurozona

Oggi si attendono i dati sul tasso di disoccupazione spagnolo e il bilancio del budget del governo francese ad Aprile.

Giornata ricca di market movers domani, con l’indice PMI dei servizi in Spagna, Italia, Francia e Germania. Inoltre, la Germania rivelerà i dati sul tasso di disoccupazione a Maggio 2020, che dovrebbe aver mostrato la giusta resilienza contro l’epidemia, con un incremento netto stimato sotto lo 0,5%.

Per il tasso di disoccupazione italiano ad Aprile (anch’esso presentato mercoledì) invece c’è chi ritiene che questo possa aver sfiorato il 10%.

In mattinata, si conoscerà anche l’indice dei prezzi alla produzione in Europa.

Passando adesso alla giornata di giovedì 4 Giugno, gli occhi saranno puntati sulle dichiarazioni della BCE in merito all’epidemia e ai tassi di interesse, con una conferenza stampa prevista per le 14:30 del pomeriggio.

Inoltre, si terranno le aste degli OAT francesi a 10 anni e dei Bonos spagnoli a 3, 5 e 10 anni.

Infine, venerdì sarà il turno delle vendite al dettaglio italiane su base mensile e annuale, con pochi altri market movers di rilievo per l’Europa, al netto della produzione industriale spagnola e degli ordini alle fabbriche tedesche per il mese di Aprile.

Per un’occhiata a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio
IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI