FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, Seguila Guida
Mondo
100,893,563Confermati
2,168,727morti
72,939,795Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Alberto Ferrante
accordo USA-Cina

Ieri le borse europee hanno vissuto nuovamente una seduta particolarmente volatile, con Piazza Affari appena sotto la parità e gli altri indici europei ancor più deboli.

Lo spread ha proseguito comunque il suo miglioramento, chiudendo a quota 163 punti.

Al suo secondo giorno di collocamento, le richieste per il Btp Futura hanno superato i 4 miliardi di euro (1,684 miliardi solo nella giornata di ieri) nel segmento retail. L’offerta continuerà fino a Venerdì 10 Luglio 2020, salvo eventuali chiusure anticipate.

Il petrolio ha mostrato ieri una spiccata volatilità, con scambi leggermente al ribasso. Alle 08:20 di stamattina, il Wti vale 40,4 dollari al barile, il Brent 42,88 dollari.

A tal proposito, l’EIA degli Stati Uniti ha alzato le sue precedenti previsioni per il greggio Brent, fissando un prezzo di circa 41 dollari per la seconda metà del 2020, superiore di 4 dollari alle stime precedenti.

Sul fronte delle scorte, l’EIA si aspetta invece livelli più elevati e un surplus della produzione nei prossimi mesi, con una rapida riduzione degli stocks nel 2021, che spingerà al rialzo i prezzi.

I principali indici europei

Il FTSE MIB di Piazza Affari ha chiuso la seduta sotto il pareggio, al -0,1% circa, dopo una sessione molto volatile con una ripresa solamente nel finale.

Dopo i buoni risultati degli scorsi giorni, il settore bancario è tornato a soffrire, con  Ubi Banca e Intesa in calo del -1,97% e -0,3% rispettivamente, mentre Atlantia ha pagato con un -1,3% la conferma del Presidente Conte sull’inaccettabilità delle proposte fatte al Governo per scongiurare la revoca.

Hanno fatto peggio di Milano sia il DAX30 di Francoforte (-0,92%) che il CAC40 di Parigi (-0,74%). Male anche l’Ibex-35, che non è riuscito questa volta a mostrare la resilienza richiesta, chiudendo in calo del -1,44% dopo una seduta senza alcun tentativo di ripresa.

Pubblicita'

Male i dati sul  PIL italiano, il Presidente Conte non commenta

I dati sul PIL italiano tracciano le curve di una recessione senza precedenti, con una contrazione del -11,2%, quasi doppia rispetto a quella della Germania (-6,3%) e peggiore rispetto a qualsiasi altro Paese europeo.

Le stime sono state fornite dalla Commissione Europea e riviste al ribasso per alcuni Paesi. Secondo il Presidente Dombrovskis, l’impatto economico del confinamento è stato e si rivela ancora più grave del previsto, ma, come aggiunge Gentiloni, la risposta dell’Europa è stata in grado di mitigare l’impatto per i cittadini.

Resta comunque la paura di nuovi contagi anche in UE, con la conseguente chiusura delle attività produttive per la seconda volta nel corso dell’anno.

Anche per questa ragione, le borse europee hanno mostrato l’andamento poco soddisfacente sopra riportato e il cambio euro/dollaro si è lievemente indebolito, restando comunque a quota 1,13.

Il calendario Economico dell’Eurozona

Oggi gli occhi saranno puntati sulle previsioni economiche della Commissione Europea per i Paesi UE. Si conosceranno inoltre molti dati statunitensi legati al petrolio e al comparto energetico.

Domani, invece, la giornata si aprirà con il saldo della bilancia commerciale tedesca e l’indice dei direttori degli acquisti del settore importazioni, mentre venerdì i market movers di maggior rilievo saranno i dati sulla produzione industriale francese e italiana a Maggio.

In mattinata si terrà anche l’asta dei BOT italiani con scadenza a 12 mesi.

Per un’occhiata a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio
IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI