FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, Seguila Guida
Mondo
99,842,046Confermati
2,140,522morti
71,848,378Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Alberto Ferrante
Banche centrali

La settimana si è aperta con lo stesso tentennamento dei mercati azionari ravvisato giorni fa. Milano è riuscita a chiudere la seduta in lievissima crescita, altri indici europei hanno invece concluso in rosso.

Anche lo spread ha subito inizialmente un forte rialzo per poi chiudere in calo a 188 punti, un punto in meno rispetto alla precedente sessione. Il rendimento del decennale benchmark è invece stabile a quota 1,44%.

I principali indici europei

Piazza Affari ha chiuso la sua corsa ieri in lieve crescita del +0,4% tornando a riavvicinarsi ai 19.000 punti. La seduta è stata molto volatile, con un’impennata negli ultimi minuti che ha permesso a Milano di archiviare la performance migliore tra le principali borse europee.

Parigi e Francoforte hanno infatti chiuso in lieve calo del -0,49% e del -0,32%; destino simile per l’Ibex-35 di Madrid, in rosso del -0,46%.

In generale, in Europa il settore bancario sta rallentando il suo rally: nel contesto italiano, restano ancora deboli Intesa Sanpaolo, Ubi Banca e Bper.

Pubblicita'

Petrolio in ripresa in serata, oro stabile

Dopo una settimana molto volatile, nella serata di ieri il petrolio ha leggermente recuperato le perdite precedenti, con il Wti intorno ai 37 dollari e il Brent nuovamente vicino ai 40 dollari al barile.

Il prezzo dell’oro è invece ancora stabile, a quota 1725 dollari l’oncia. Negli ultimi 30 giorni, a livello cumulato, l’andamento del metallo prezioso è rimasto pressoché stabile, con una lievissima variazione del -0,12%.

Il cambio EUR/USD è invece fermo a 1,13 ma i recenti rialzi del dollaro potrebbero spingere la coppia al ribasso. Il livello di supporto è quindi fissato a quota 1,10 mentre la resistenza stimata per il breve termine è di 1,15.

I dati sulla Bilancia Commerciale UE

L’Eurostat ha reso noto che ad Aprile 2020 la bilancia commerciale dell’Eurozona ha registrato un surplus di appena 2,9 miliardi di euro.

Nel dettaglio, le esportazioni sono state di 193,3 miliardi di euro, in calo del 29,2%, e le importazioni di 177,8 miliardi di euro, in calo del 24,8%.

Il Calendario Economico dell’Eurozona

Oggi si conosceranno gli indici IPC in Germania e l’indice ZEW sulle condizioni dell’economia tedesca e sul sentiment. Gli analisti attendono un netto miglioramento rispetto alle previsioni precedenti, con il sentiment intorno ai 60 punti, contro i 51 precedenti.

In mattinata verranno rivelati inoltre i dati sulla retribuzione in Europa nel primo trimestre e l’indice ZEW per l’intera Eurozona.

Si segnala che alle 9 del mattina si terrà la conferenza della Bank of Japan in cui si discuterà sulle misure per superare l’impatto economico della pandemia di Coronavirus.

Mercoledì numerosi eventi in calendario per il Regno Unito, con i dati sulle immatricolazioni auto, l’indice dei prezzi al consumo e dei prezzi al dettaglio.

I dati sulle immatricolazioni a Maggio saranno rivelati contestualmente anche in Italia, Germania e Francia, mentre in Europa si farà il punto sui livelli di produzione nel settore delle costruzioni.

Giovedì 18 Giugno 2020 gli occhi saranno puntati sul report mensile della Banca Centrale Europea, ma ci sarà spazio anche per i dati sulla bilancia commerciale italiana e per le aste dei BTAN francesi e dei Bonos Spagnoli a 3 e 5 anni.

Infine, la Bank of England si pronuncerà sul suo Quantitative Easing e sui tassi di interesse.

La settimana si concluderà venerdì con diversi dati in Europa e non solo. In Germania si attende l’indice dei prezzi alla produzione, in Regno Unito i dati sulle vendite al dettaglio e a livello europeo le partite correnti.

Per un’occhiata a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio
IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI