FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
19,232,565Confermati
716,435morti
12,343,704Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Alberto Ferrante
Gualtieri

La seconda settimana di Luglio 2020 si è aperta in maniera decisamente positiva per l’Europa, con i principali indici europei in discreto rialzo.

Anche lo spread BTp/Bund ha chiuso in discreto calo a quota 169 punti, con il rendimento del decennale benchmark all’1,24%.

Il cambio euro/dollaro si è portato a quota 1,13, leggermente in rialzo grazie ai dati europei positivi.

A tal proposito, l’indice Sentix di Luglio 2020 si è presentato in lieve aumento, a -18,2 punti. Si tratta comunque di un miglioramento inferiore alle attese, che prevedevano un valore compreso tra i -10 e i -11 punti.

La prima giornata di collocamento per il BTp Futura supera i 2,3 miliardi di euro

Il nuovo Btp Futura ha raccolto circa 2,37 miliardi di euro nella sua prima giornata di collocamento, con oltre 65.000 contratti al primo dei cinque turni stabiliti.

Rispetto al record del BTp Italia, che nella prima giornata aveva superato i 4 miliardi di euro, i numeri sono sicuramente più modesti, ma le giornate di collocamento saranno in totale cinque.

Secondo il responsabile della Direzione Debito Pubblico del Ministero dell’Economia, Davide Iacovoni, il valore raccolto, proporzionato ai dati del Btp Italia, risulta sicuramente soddisfacente.

Iacovoni ha inoltre ricordato che il premio avrà un floor dell’1% del capitale nominale investito e che il calcolo terrà conto dell’andamento del PIL nominale da quest’anno al 2029, prima della scadenza del titolo

Pubblicita'

I principali indici europei

Il FTSE MIB di Piazza Affari ha chiuso la seduta in rialzo del +1,55%, con diversi titoli del comparto bancario in crescita.

Buone anche le performances del CAC40 di Parigi (+1,49%) e del DAX30 di Francoforte (+1,64%), mentre l’Ibex-35 spagnolo ha superato il +2% a quota 7556 punti.

Anche in Regno Unito, il FTSE 100 ha chiuso in aumento (+2,09%),  dopo una seduta molto solida.

L’andamento di oro e petrolio

Ieri notte, l’oro veniva scambiato a 1786 dollari l’oncia, in rialzo rispetto alle contrattazioni degli ultimi giorni.

Il petrolio è rimasto pressoché stabile, con il greggio Wti intorno ai 40,6 dollari al barile e il Brent che è tornato finalmente a superare i 43 dollari al barile.

Il Calendario  Economico dell’Eurozona

Oggi giornata molto ricca di market movers, con il saldo della bilancia commerciale francese a  Maggio, il livello di produzione industriale tedesca e le vendite al dettaglio italiane nel mese di Maggio 2020.

La giornata proseguirà con l’asta dei Letras Spagnoli a 6 e 12 mesi. Gli USA riveleranno invece i dati sulle scorte settimanali di petrolio, che per la prima volta da tempo, la settimana scorsa, hanno mostrato valori migliori rispetto alle attese.

Domani gli occhi saranno invece puntati sulle previsioni economiche della Commissione Europea per i Paesi UE. Si conosceranno inoltre molti dati statunitensi legati al petrolio e al comparto energetico.

Giovedì, invece, la giornata si aprirà con il saldo della bilancia commerciale tedesca e l’indice dei direttori degli acquisti del settore importazioni, mentre venerdì i market movers di maggior rilievo saranno i dati sulla produzione industriale francese e italiana a Maggio.

In mattinata si terrà anche l’asta dei BOT italiani con scadenza a 12 mesi.

Per un’occhiata a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio