FXEMPIRE
Tutti
Ad
Pubblicita'
Pubblicita'
Federico Dalla Bona
Aggiungi ai segnalibri
petrolio

Il contratto future sul Petrolio Greggio quotato al Nymex ha concluso l’ultima sessione del mese di Aprile in arretramento del 2.20%, dopo aver però toccato giovedì scorso i prezzi più alti delle ultime 6 settimane con un picco a 65.47.

Pubblicita'
Sai Dove Greggio Wti è diretto? Approfittane 

Your Capital is at Risk

Gli investitori hanno scaricato le posizioni lunghe nel finale di settimana subito dopo i deboli dati relativi alle importazioni di greggio del Giappone, e sulle preoccupazioni per una flessione della domanda di carburante anche in India, dove le infezioni da COVID-19 sono aumentate vertiginosamente. Sia il greggio statunitense che il benchmark globale Brent hanno tuttavia archiviato un mese positivo con guadagni che si sono assestati rispettivamente al 6% circa e l’8% circa rispetto alla chiusura di marzo.

L’aumento dei prezzi ad aprile non ha generato modifiche allo scenario di medio/lungo periodo sul Light Cruide Oil WTI, scenario dominato dalla resistenza di area 65.65/66.66, la cui tenuta non è mai stata mai stata messa in discussione dai prezzi durante il corso dell’intero mese di aprile. L’unico tentativo di rottura della resistenza è avvenuto quest’anno a marzo. I valori erano riusciti a spingersi in quell’occasione fino a 67.98 raggiungendo le massime quotazioni dal 2018, ma con una rapida flessione di quasi il 16% avevano poi chiuso il mese abbondantemente sotto alla resistenza, stabilendo una base di supporto a quota 57.25.

La domanda di carburante a livello globale evidenzia un andamento misto, con consumi in aumento negli Stati Uniti ed in Cina, ma in diminuzione (o forte diminuzione) in quelle aree del globo ove sono ripresi i blocchi per arginare l’aumento del tasso di infezione. Sul fronte dell’offerta si registra invece un aumento di produzione di petrolio dell’OPEC ad aprile, a causa delle maggiori forniture provenienti dall’Iran.

“Era la fine del mese, quindi ci sono state prese di profitto, ma penso che i problemi maggiori siano stati i rapporti provenienti dall’India riguardanti il COVID”, ha affermato Phil Flynn, analista senior presso Price Futures Group di Chicago. “Questa incertezza ha messo in crisi il mercato”. L’India, terzo maggior consumatore di petrolio al mondo, è in profonda crisi con ospedali e obitori oltre i limiti di capienza. Il numero di casi di COVID-19 ha superato la cifra-monstre di 18 milioni giovedì scorso ed anche gli Stati Uniti stanno ora limitando i viaggi da e verso il Paese.

In Giappone, altro importante acquirente di greggio, le importazioni sono diminuite del 25% a marzo rispetto all’anno precedente, portandosi a 2,34 milioni di barili al giorno secondo i dati forniti dal Governo. L’attività di produzione manifatturiera del paese asiatico si è però espansa al ritmo più veloce dall’inizio del 2018, elemento che fa ben sperare in un aumento della richiesta di greggio nel prossimo bimestre.

Il Quadro Tecnico per il prezzo del petrolio

Il quadro tecnico non ha risentito del rialzo spintosi la scorsa settimana fino alla soglia dei 65.50. Le aspettative per l’ottava in corso sono di flessione fino a 61.65/61.75 passando per il supporto intermedio di quota 62.95/63.15. Lo spazio fra il supporto intermedio e la resistenza weekly aggiornata di quota 64.55/64.75 è zona di distribuzione, per cui passibile di ripetuti cambi di tendenza al suo interno preparatori alla rottura ribassista. Lo scenario dovrà essere rivisto solo in presenza di una chiusura su grafico daily superiore a 64.75.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Pubblicita'
Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.