FXEMPIRE
Tutti
Ad
Pubblicita'
Pubblicita'
Federico Dalla Bona
Aggiungi ai segnalibri
petrolio

Sessione pesante quella di ieri per il petrolio greggio, con il future sul WTI quotato al NYMEX che alle 18.40 CET di lunedì faceva registrare una perdita del 5.00% rispetto alla chiusura di giovedì 1° aprile. In una sola seduta i prezzi si sono praticamente “rimangiati” con gli interessi tutto l’elaborato recupero maturato nell’ottava pre-festiva, durante la quale le quotazioni avevano fatto registrare un +4.91% su base settimanale.

L’open interest rispecchia un aumento complessivo delle posizioni corte da parte degli operatori, sollecitati in questa fase da una molteplicità di fattori. Sul fronte macroeconomico si registrano infatti l’aumento della produzione da parte dell’Opec+ e la prospettiva di un ritorno a breve sul mercato del greggio iraniano, tutti elementi che rischiano di saturare l’offerta.

Pubblicita'
Sai Dove Greggio Wti è diretto? Approfittane 

Il 75% dei conti degli investitori retail CFD perde denaro

A sostenere il prezzo del greggio, che da fine marzo è stabilmente in oscillazione sopra i $ 57.25, era stato finora l’ottimismo generato dai progressi sulle vaccinazioni. Dal lato della domanda, quindi, hanno destato notevole preoccupazione la notizia dell’aumento di casi mondiali di coronavirus ed il rischio che ciò possa sollecitare misure restrittive più severe da parte dei Governi a livello globale.

In questo contesto ha assunto tinte negative anche la notizia dell’aumento degli impianti di perforazione che estraggono petrolio greggio negli Stati Uniti, che secondo le ultime rilevazioni è salito da 13 a 337 unità per la settimana fino al 1° aprile, il dato più alto da un anno a questa parte.

Il conteggio degli impianti è aumentato per la terza settimana consecutiva. Gli operatori attendono inoltre con impazienza lo sviluppo dei colloqui indiretti tra Stati Uniti e Iran a Vienna, come parte di negoziati più ampi per rilanciare l’accordo nucleare del 2015 tra Teheran e le potenze mondiali.

Un’ultima notizia arriva dall’India che, come rilancia Reuters, sta dando seguito alle sollecitazioni da parte del Governo volte ad una maggiore diversificazione dei fornitori di petrolio greggio a scapito di quelli Medio Orientali, in particolare dell’Arabia Saudita.

La raffineria statale Indian Oil Corporation ha infatti acquistato per la prima volta 4 milioni di barili di petrolio dai giacimenti norvegesi “Johan Sverdrup”, siti nel Mare del Nord. Il Governo Indiano ha più volte espresso negli ultimi mesi una sorta di volontà di rappresaglia nei confronti dell’Arabia Saudita, colpevole a suo dire di sostenere artificialmente i prezzi nonostante il crollo della domanda effettiva. Ricordiamo che l’India è il terzo importatore mondiale di greggio, e l’Arabia Saudita è il leader de facto dell’Organizzazione dei paesi esportatori (OPEC).

Il Quadro Tecnico per il Petrolio Greggio

Da un punto di vista tecnico rileviamo la formazione di resistenze a 59.90/60.20 e 61.65/62.27, aree di probabile ritorno della pressione ribassista in caso di recuperi dei prezzi nelle prossime 3-5 giornate. Le aspettative sono di ulteriore calo delle quotazioni fino a raggiungimento delle proiezioni poste a 55.00/55.30 e 52.00/52.30. Lo scenario verrebbe rivisto in presenza di una chiusura su grafico daily superiore a 62.27.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Pubblicita'
Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.