FXEMPIRE
Tutti
Ad
Pubblicita'
Pubblicita'
Federico Dalla Bona
Aggiungi ai segnalibri
oro grafico

I prezzi dell’oro quotati al Cme-Comex sono tornati a quotare in territorio positivo nel pomeriggio di oggi lunedì 7 giugno, dopo un avvio di seduta che li aveva visti sbandare al ribasso durante le prime ore di contrattazione della settimana. Alle ore 19:10 CET il contratto future con scadenza Agosto ’21 fa segnare un +0.32% a 1898.0, con un recupero dello 0.73% misurato dai minimi di stamane. Il recupero rispetto ai minimi di breve periodo toccati venerdì scorso a 1855.6 si mantiene invece in questo momento sopra al 2%.

Secondo gli ultimi dati del World Gold Council (WGC), gli operatori stanno nuovamente tornando nel mercato dell’oro, ponendo fine a tre mesi di deflussi consecutivi dai fondi (ETF) negoziati in borsa. Nel suo ultimo rapporto di mercato, il WGC ha affermato che gli ETF globali sostenuti dall’oro hanno registrato afflussi di 61,3 tonnellate il mese scorso, invertendo i deflussi segnalati a febbraio, marzo e aprile. Come sempre, è una confluenza di fattori ciò che ha contribuito a stimolare la domanda di investimenti nel metallo prezioso. “Riteniamo che i motivi siano principalmente le rinnovate preoccupazioni per l’inflazione nell’economia globale, oltre alle prospettive di un dollaro più debole e rendimenti reali più bassi”, hanno affermato gli analisti nel loro rapporto. Il rally dei prezzi e la rinnovata domanda di investimenti hanno spinto il valore degli asset in gestione (AUM) globali a 222 miliardi di dollari, in calo solo del 9% rispetto ai massimi di agosto dello scorso anno, ha affermato il WGC. Allo stesso tempo, le partecipazioni globali ora si attestano a 3.628 tonnellate, appena il 7% in meno del record di ottobre 2020 di 3.908 tonnellate.

Pubblicita'
Sai Dove Oro è diretto? Approfittane 

Your Capital is at Risk

Il quadro tecnico per il Future sull’Oro

Durante le sessioni di giovedì e venerdì scorsi i prezzi hanno forato ripetutamente il supporto principale di quota 1864.8, supporto che tuttavia è stato sempre rispettato in chiusura daily mantenendo attivo il segnale rialzista. Ad ogni modo è divenuto necessario aggiornare le proiezioni di breve periodo, che individuano adesso un obiettivo limitato alla prima resistenza utile, posta a quota 1912.5/1913.5. Una volta raggiunta questa resistenza sarà possibile aggiornare l’analisi e verificare l’eventuale presenza di segnali di ulteriore espansione rialzista verso i “vecchi” obiettivi di quota 1932 e 1943.6/1945.4. Anche i supporti si sono alzati rispetto alla scorsa settimana, trovandosi adesso a quota 1883 e quota 1872.5/1875.0. I supporti sono tecnicamente i punti ove si suppone siano posizionati i compratori, per cui costituiranno altrettanti punti di probabile ripartenza del rialzo in caso di nuovi arretramenti nella prima metà della settimana. Lo scenario andrebbe rivisto in caso di cedimento di quota 1872.5 confermato da una chiusura daily.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Pubblicita'
Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.