FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
19,698,062Confermati
726,979morti
12,639,505Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
James Hyerczyk
New Modern Oil and Gas Processing Plant

I futures sul gas naturale sono rimasti più bassi all’inizio di lunedì, il che significa che le previsioni meteorologiche durante il fine settimana sono arrivate dal lato stagionale al caldo.

La mossa non è stata una grande sorpresa dopo che la corsa di mezzogiorno del modello meteorologico americano ha lasciato cadere un’enorme quantità di domanda dalle sue previsioni a lungo termine e il modello europeo in ritardo ha mantenuto la sua posizione più mite.

Tuttavia, c’era ancora troppa incertezza in vista del fine settimana per i trader non capitalizzati per assumere una posizione aggressiva in vista delle nuove previsioni. L’apertura più bassa del gap suggerisce che alcuni hanno deciso di inseguire le notizie più in basso, e alcuni compratori aggressivi in controtendenza sono stati costretti a vendere a livelli nettamente inferiori.

Alle 04:27 GMT, i futures sul gas naturale di gennaio vengono scambiati a $ 2,230, in calo di $ 0,104 o -4,46%.

Ultime previsioni del tempo

“A mezzogiorno di venerdì, il Global Forecast System (GFS) si è spostato decisamente più in basso, perdendo un“ pesante ”30 giorni di gradi di riscaldamento (HDD) dalle sue previsioni. L’americano GFS pubblicizza ancora un forte colpo freddo negli Stati Uniti settentrionali per la metà della settimana, ma si è bloccato su una pausa più mite per il 13-15 dicembre e non è stato altrettanto freddo negli Stati Uniti settentrionali il 17-20 dicembre, “, Ha detto NatGasWeather.

“È ancora freddo, dal 17 al 19 dicembre, con HDD al di sopra del normale, ma non altrettanto minacciosi.” Sebbene i modelli siano molto più vicini di quanto non fossero stati, il GFS è rimasto “un po ‘più freddo il 15-19 dicembre”, ha detto il previsore.

Pubblicita'

Rapporto sull’archiviazione settimanale della U.S. Energy Information Administration

La VIA ha riportato giovedì un pull a 19 bcf per la settimana conclusasi il 29 novembre. Prima del rapporto, le stime per il ritiro variavano ampiamente da un pareggio di soli 8 Bcf a un pareggio di ben 33 Bcf. Alcuni commercianti hanno affermato che la settimana delle vacanze degli Stati Uniti del Ringraziamento della scorsa settimana potrebbe aver distorto i dati.

Le scorte totali ora ammontano a 3,591 trilioni di piedi cubi, in aumento di 591 miliardi di piedi cubi rispetto a un anno fa, ma 9 miliardi al di sotto della media quinquennale, ha affermato il governo.

La VIA ha registrato un prelievo di 62 Bcf nella stessa settimana dell’anno scorso e la media quinquennale si attesta a 42 Bcf.

I flussi di produzione rimangono elevati

I monitor di flusso di produzione suggeriscono che la produzione di gas secco potrebbe essere aumentata di 97 Bcf/g negli ultimi giorni di novembre, ha detto EBW. Misurazioni recenti, tuttavia, suggeriscono una sbalorditiva 4,0 Bcf/g di produzione incrementale dalla media di settembre a fine novembre.

“L’aumento delle forniture verso l’inverno ha ulteriormente inclinato una prospettiva ribassista a favore dei corti e ha contribuito alla perdita decisiva dei futures di Nymex la scorsa settimana”, ha detto EBW.

Previsioni settimanali

Il mercato del gas naturale ha avuto un calo come previsto. La mossa non è stata una sorpresa. NatGasWeather aveva avvertito che sarebbe stato pericoloso mantenere una posizione se il modello non si fosse spostato in modo significativo in un modo o nell’altro.

Fintanto che permarrà un’ampia discrepanza tra i modelli meteorologici, continuerà a sussistere un rischio su entrambi i lati del mercato.

Tecnicamente, la tendenza è in calo, ma la maggior parte degli indicatori tecnici e degli oscillatori mostrano condizioni di ipervenduto. Possono mostrare condizioni di ipervenduto quanto vogliono perché sono indicatori casuali. In altre parole, le condizioni di ipervenduto non sono un segnale di acquisto.

Guarda lo schema del grafico. Il miglior segno di un fondo sarà un “inferiore-inferiore, superiore-vicino”. Questo modello non indicherà che la tendenza sta cambiando, ma indicherà che l’acquisto è maggiore della vendita ai livelli di prezzo attuali.

Inoltre, tieni presente che il numero di cortometraggi sul mercato è enorme. Quindi la più grande preoccupazione per i venditori allo scoperto dovrebbe essere una compressione spietata.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio