FXEMPIRE
Tutti
Ad
Pubblicita'
Pubblicita'
Alberto Ferrante
Aggiungi ai segnalibri
oro prezzo

In lieve calo il prezzo dell’oro nell’ultima sessione di scambi di mercoledì, in attesa dell’esito del meeting del FOMC e della conferenza stampa di Jerome Powell, Presidente della Fed.

A rallentare la corsa dell’oro, che si era mostrato più solido nella scorsa settimana rispetto alle ultime sedute, è stata anche la stabilizzazione dei rendimenti statunitensi, che nel decennale si trovano attualmente intorno all’1,485%.

Pubblicita'
Sai Dove Oro è diretto? Approfittane 

Your Capital is at Risk

Nella serata italiana, finalmente, sono giunte le dichiarazioni della Fed, che ha continuato a giudicare transitori i rialzi dell’inflazione, lasciando fermi i tassi d’interesse tra lo 0 e lo 0,25%.

Tuttavia, in caso di nuovi aumenti la Banca Centrale degli USA sarà pronta a modificare la sua politica monetaria.

Stamattina, alle ore 7:00, l’oro è scambiato a 1820 dollari l’oncia circa.

Previsioni sul prezzo dell’oro

Per il prezzo dell’oro, avvicinandoci adesso alla chiusura settimanale, sarà necessario concentrare l’analisi sul livello di prezzo di 1850 dollari l’oncia che può rappresentare il primo target giornaliero.

Il livello in questione, prima resistenza da affrontare, coincide anche con la media esponenziale a 50 giorni e in passato ha rappresentato un solido supporto.

Superato questo prezzo, il valore successivo è quello di 1900 dollari e poi ancora quello di 1915 dollari l’oncia, al cui superamento potrebbe poi seguire una fase di consolidamento.

Il valore successivo ancora, presumibilmente target finale per questa settimana, è quello di 1950 dollari l’oncia.

Lo scenario ribassista prevede invece la rottura del livello di prezzo di 1800 dollari per una nuova inversione di tendenza verso il minimo relativo di 1700 dollari.

Pubblicita'

Il Calendario Economico della Settimana

Oggi si prosegue con i dati sulle immatricolazioni di autovetture in Europa e nel Regno Unito e si attendono anche gli aggiornamenti sull’indice dei prezzi al consumo nell’Eurozona, mentre dagli USA giungeranno le richieste di sussidi di disoccupazione dell’ultima settimana.

Domani, infine, si chiude la settimana con le vendite al dettaglio nel Regno Unito, la conferenza stampa della Bank of Japan e l’indice tedesco dei prezzi alla produzione.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.