FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
33,868,490Confermati
1,013,006morti
25,165,027Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
James Hyerczyk
Oil and gas industry.

I futures sul petrolio greggio Brent negli Stati Uniti e nel Texas occidentale, intermedi e di riferimento internazionale, stanno salendo più in basso venerdì sull’assunzione di profitti prima del fine settimana e delle festività natalizie della prossima settimana. Tuttavia, i mercati sono in grado di finire più in alto per la terza settimana consecutiva a seguito di prospettive migliori per la crescita della domanda globale.

Alle 12:21 GMT, i future sul greggio WTI di febbraio sono scambiati a $ 60,87, in calo di $ 0,31 o -0,51% e il greggio di febbraio Brent è a $ 66,25, in calo di $ 0,29 o -0,44%.

Più ottimismo rispetto all’accordo commerciale

I prezzi sono stati aumentati dall’annuncio di venerdì scorso di un accordo commerciale tra gli Stati Uniti e la Cina ha sollevato le speranze di un aumento della domanda. Giovedì, la Cina ha annunciato un elenco di esenzioni tariffarie all’importazione per sei prodotti petroliferi e chimici dagli Stati Uniti. Questa notizia ha contribuito a rafforzare l’ottimismo.

Inoltre il sentimento ha ricevuto una spinta quando il segretario al Tesoro Steven Mnuchin ha detto giovedì che non aveva dubbi che i negoziatori commerciali che rappresentavano gli Stati Uniti e la Cina avrebbero firmato il loro cosiddetto accordo commerciale di “fase uno” all’inizio di gennaio.

Altri fattori alla base dei prezzi questa settimana sono stati un calo degli inventari statunitensi e un persistente ottimismo sulla decisione dell’OPEC di tagliare la produzione nel tentativo di stabilizzare i prezzi.

Pubblicita'

Rapporto settimanale sulle scorte della U.S. Energy Information Administration

Mercoledì scorso, l’EIA ha riferito che le forniture di greggio statunitensi sono diminuite di 1,1 milioni di barili per il fine settimana del 13 dicembre. I commercianti stavano cercando un calo da 1,5 a 2,5 milioni di barili durante il periodo.

L’OPEC e gli alleati concordano tagli di produzione più profondi

Due settimane fa, l’OPEC e altri produttori non-OPEC come la Russia hanno concordato di approfondire i tagli alla produzione di ulteriori 500.000 barili al giorno (bpd) dal 1 gennaio in aggiunta alle precedenti riduzioni di 1,2 milioni di barili al giorno.

Previsioni giornaliere

“Il settore energetico nel suo insieme sembra destinato a terminare il 2019 con un solido guadagno di anno in anno. Ciò è dovuto esclusivamente al mercato petrolifero “, ha affermato Barbara Lambrecht, analista di Commerzbank.

Il Brent è più costoso del 23% rispetto all’inizio dell’anno. I prezzi del petrolio sono scesi di quasi il 20% nel 2018.

Nel frattempo, UBS ha alzato le previsioni del prezzo del petrolio per il 2020, ma prevede anche che il mercato sarà sovralimentato di 0,3 milioni di barili al giorno l’anno prossimo.

Infine venerdì è prevista una relazione di perforazione settimanale della società di servizi energetici Baker Hughes. Il calo previsto dovrebbe fornire un certo sostegno ai prezzi del petrolio.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio