FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
21,492,877Confermati
766,119morti
14,246,154Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
James Hyerczyk
oil pumps on sunset

I futures sul petrolio greggio Brent e U.S. West Texas Intermediate sono in calo venerdì poco prima dell’apertura regolare della sessione. I mercati sono inoltre diretti a un forte declino settimanale per la preoccupazione che un virus in Cina possa diffondersi, danneggiando i viaggi e la domanda di carburante, oscurando i tagli dell’offerta. La Cina è il secondo consumatore mondiale di petrolio, quindi qualsiasi rallentamento dei viaggi si manifesterebbe sulle previsioni della domanda.

Alle 12:30 GMT, il greggio di marzo WTI viene scambiato $ 55,52, in calo di $ 0,07 o -0,13% e il petrolio greggio di marzo Brent è a $ 61,87, in calo di $ 0,17 o -0,23%.

Aggiornamento di Coronavirus – Impatto sui trasporti e sulla domanda di petrolio greggio

Il micidiale virus simile alla polmonite è stato identificato per la prima volta il 31 dicembre nella città cinese di Wuhan, nella provincia di Hubei. Da allora si è diffuso oltre Wuhan, che ha una popolazione di 11 milioni, in altre città importanti come Pechino, Shanghai, Macao e Hong Kong.

Numerosi casi di virus sono stati confermati in Tailandia, Vietnam, Corea del Sud e Giappone, mentre Stati Uniti, Taiwan e Singapore hanno segnalato ciascuno un caso

I blocchi sono ciò che dovrebbe interessare i commercianti di petrolio poiché avranno un impatto sulla domanda.

A partire da venerdì, 10 città sono state sottoposte a misure di blocco con un totale di circa 33 milioni di persone. I servizi di trasporto a Wuhan, l’epicentro del virus, sono stati chiusi il 23 gennaio e alla gente è stato chiesto di non partire. Anche l’aeroporto e la stazione ferroviaria della città furono temporaneamente chiusi.

Altre città sotto blocco includono Huanggang, Xiantao, Exhou, Qianjiang, Zhijiang, Chibi e Lichuan. La popolazione combinata in quelle città è di circa 24 milioni di persone. Le autorità hanno anche cancellato gli eventi del Capodanno lunare a Pechino e in altri luoghi. Le compagnie aeree e gli operatori ferroviari offrono, rimborsi per voli nazionali e biglietti ferroviari in tutto il paese.

Pubblicita'

Rapporto settimanale sulle scorte della U.S. Energy Information Administration

Parte della pressione di vendita sul petrolio è stata ridotta giovedì dopo che i dati settimanali della US Energy Information Administration (EIA) hanno mostrato che le forniture di greggio statunitensi sono diminuite di 400.000 barili per il fine settimana del 17 gennaio. Gli analisti stavano cercando un drawdown di 100.000 barili per una costruzione di 500.000 barili. All’inizio di questa settimana, mercoledì, l’American Petroleum Institute ha registrato un aumento di 1,6 milioni di barili.

I dati VIA hanno anche mostrato un aumento della fornitura di 1,7 milioni di barili di benzina, ma le scorte di distillati sono diminuite di 1,2 milioni di barili. I commercianti stavano scontando un aumento delle forniture di 3,3 milioni di barili di benzina e 1,6 milioni di barili di distillati.

Previsioni giornaliere

La mancanza di follow-up al rialzo dopo il rimbalzo tecnico di giovedì suggerisce l’assenza di acquirenti, poiché la mossa è stata probabilmente alimentata dalla presa di profitto e dalla copertura breve.

La paura e l’incertezza dovute alla diffusione del virus potrebbero indurre gli operatori a ridurre le posizioni lunghe in futuro e generare più posizioni corte prima del fine settimana.

Inoltre, con oltre 30 milioni di persone messe in quarantena in Cina, la domanda di energia è già in calo e probabilmente continuerà a diminuire se il problema si diffonde in tutto il sud-est asiatico.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio