FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
43,004,049Confermati
1,155,558morti
31,709,367Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
James Hyerczyk

I venditori continuano a battere futures sul petrolio greggio U.S. West Texas Intermediate e Internazionale di riferimento Brent all’inizio di giovedì dopo che un rapporto del governo di mercoledì ha mostrato che la domanda di benzina è diminuita e il numero crescente di casi di COVID-19 ha indicato un rallentamento della ripresa economica globale.

Alle 09:02 GMT, i futures sul petrolio greggio WTI di ottobre vengono scambiati a $ 40,81, in calo di $ 0,70 o -1,69% e il petrolio greggio di dicembre Brent è a $ 44,16, in calo di $ 0,71 o -1,58%.

Il sell-off di oggi è il seguito del crollo di ieri che ha visto entrambi i benchmark scendere di oltre il 2%, con il WTI che è scivolato alla sua chiusura più bassa in quasi quattro settimane. Il Brent è attualmente scambiato al livello più basso dal 3 agosto. Entrambi i contratti future hanno cambiato le loro tendenze al ribasso secondo l’indicatore tecnico del grafico oscillante.

I dati EIA provocano una rottura netta

Un rapporto settimanale della US Energy Information Administration pubblicato mercoledì ha mostrato che la domanda di benzina negli Stati Uniti la scorsa settimana è scesa a 8,78 milioni di barili al giorno (bpd) dai 9,16 milioni di bpd di una settimana prima.

Le scorte di petrolio greggio sono diminuite più del previsto il fine settimana del 28 agosto, ma gli investitori hanno scrollato di dosso quei dati a causa dell’impatto dell’uragano Laura, che probabilmente ha distorto i risultati. Nel frattempo, l’attenzione rimane sulla domanda di benzina e distillati.

Pubblicita'

Rapporto settimanale degli inventari EIA

L’Energy Information Administration ha dichiarato mercoledì che le scorte di greggio sono diminuite di 9,4 milioni di barili nel fine settimana del 28 agosto a 498,4 milioni di barili, secondo i dati, rispetto alle aspettative degli analisti in un sondaggio Reuters per un calo di 1,9 milioni di barili.

Tale calo è stato guidato da un calo record della produzione, che è scesa di 1,1 milioni di barili al giorno a 9,7 milioni di barili al giorno, il minimo da gennaio 2018, poiché la maggior parte degli impianti offshore statunitensi sono stati chiusi per precauzione prima di Laura.

Le scorte di benzina sono diminuite di 4,3 milioni di barili nella settimana, ha detto l’EIA, rispetto alle aspettative di un calo di 3 milioni di barili.

Le scorte di distillati, che includono diesel e gasolio da riscaldamento, sono diminuite di 1,7 milioni di barili nella settimana, rispetto alle aspettative di un calo di 1,4 milioni di barili, hanno mostrato i dati dell’EIA.

Prospettive a breve termine

I commercianti ignorano principalmente i numeri dei titoli e si concentrano sugli aspetti interni del rapporto. Come accennato in precedenza, il fattore chiave del mercato è il crollo della domanda di benzina.

Ma in aggiunta a ciò, le raffinerie sono diminuite di 844.000 barili al giorno e i tassi di utilizzo delle raffinerie sono diminuiti di 5,3 punti percentuali al 76,7% della capacità totale, ha detto l’EIA.

Anche il prodotto fornito, un proxy per la domanda, era inferiore, il che potrebbe impedire alle raffinerie di aumentare la produzione.

Non c’è nulla che le compagnie petrolifere possano fare per aumentare la domanda, ma possono ritardare qualsiasi piano per aumentare la produzione. L’OPEC, d’altra parte, potrebbe dover rivedere il suo piano per aumentare la produzione se i prezzi continueranno a scendere.

I mercati potrebbero diventare nuovamente limitati nel breve termine, ma a prezzi molto inferiori. In altre parole, è probabile che i vecchi minimi per WTI e Brent diventino nuovi massimi.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio
IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI