FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
33,211,272Confermati
1,000,587morti
24,532,384Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
James Hyerczyk
Eni Rewind

Martedì i futures sul petrolio greggio US West Texas Intermediate e benchmark internazionale Brent sono in rialzo, nonostante le preoccupazioni per una lenta ripresa della domanda globale di carburante. I commercianti hanno attribuito il passaggio alla copertura allo scoperto in vista di un incontro alla fine di questa settimana dell’OPEC e dei suoi alleati, noto come OPEC +.

Alle 08:53 GMT, il petrolio greggio WTI di dicembre viene scambiato a $ 38,22, in rialzo di $ 0,23 o + 0,61% e il Brent di dicembre è a $ 40,49, in rialzo di $ 0,21 o + 0,52%.

Nel frattempo, i principali produttori e commercianti dell’industria petrolifera prevedono un futuro cupo per la domanda mondiale di carburante, a causa dell’attacco in corso della pandemia all’economia globale, con l’OPEC che ha declassato le sue previsioni sulla domanda di petrolio e BP, citando la domanda, potrebbe aver raggiunto il picco nel 2019.

La domanda mondiale di petrolio calerà di 9,46 milioni di barili al giorno quest’anno, ha affermato l’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio in un rapporto mensile, più del calo di 9,06 milioni di barili al giorno previsto un mese fa.

La IEA taglia le previsioni della domanda di petrolio per il 2020

Martedì l’Agenzia internazionale per l’energia ha tagliato le sue previsioni per la crescita della domanda di petrolio per il 2020, citando un percorso “insidioso” in vista tra l’indebolimento del sentimento del mercato e un aumento del numero di casi di coronavirus segnalati in tutto il mondo.

In un rapporto mensile attentamente osservato, l’AIE ha ridotto le sue previsioni per la crescita della domanda mondiale di petrolio a 91,7 milioni di barili al giorno. Ciò segna una contrazione di 8,4 milioni di barili al giorno su base annua, più della contrazione di 8,1 milioni di barili al giorno prevista nel rapporto di agosto dell’agenzia per l’energia con sede a Parigi.

“Prevediamo che la ripresa della domanda di petrolio decelererà notevolmente nella seconda metà del 2020, con la maggior parte dei facili guadagni già raggiunti”, ha affermato l’AIE.

“Il rallentamento economico richiederà mesi per invertire completamente la rotta, mentre è improbabile che alcuni settori come l’aviazione tornino ai livelli di consumo pre-pandemici anche il prossimo anno”.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Pubblicita'
Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio