FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
33,875,993Confermati
1,013,198morti
25,172,971Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
James Hyerczyk

I futures sul gas naturale sono in rialzo all’inizio di martedì, dopo un forte balzo della sessione precedente che ha portato i prezzi al loro livello più basso dal 29 giugno. La tendenza principale è in ribasso sul grafico giornaliero e, a meno che un rally a breve copertura non sia abbastanza forte da superare $ 1,845, il mercato sembra pronto a sfidare il contratto del 26 giugno a $ 1,583 a breve termine.

Alle 09:35 GMT, il gas naturale di settembre viene scambiato a $ 1,691, in rialzo di $ 0,007 o + 0,42%. Lunedì, il mercato ha toccato un minimo di $ 1,646.

Lunedì i problemi della domanda hanno continuato a tormentare il mercato con le preoccupazioni e le preoccupazioni del coronavirus per le scarse esportazioni, dando la caccia agli acquirenti. La debolezza della domanda è stata aggravata da uno spostamento verso temperature più fredde nelle previsioni meteorologiche.

Previsioni meteorologiche a breve termine

Secondo NatGasWeather per il 20-26 luglio, “L’alta pressione alta molto calda continua a estendersi dalla California al Texas con massime tra 36°C e 41°C, mentre è calda e umida attraverso il sud, il sud-est e l’est con massime introno ai 35°C, tra cui New York. Il nord-ovest è anche caldo con massime intorno ai 31°C nella maggior parte delle aree. Le aspettative più fresche di questa settimana saranno attraverso le Pianure del Nord / Midwest mentre i sistemi meteorologici deboli / fronti freddi seguono. Nel complesso, da una domanda nazionale forte a molto forte questa settimana con massime tra 26°C e 32°C che dominano la maggior parte del paese oltre alle pianure del Nord / Midwest.

Pubblicita'

Livelli di produzione più elevati Offset elevati volumi di GNL

Bespoke Weather Services ha osservato che i volumi di gas naturale liquefatto (GNL) sono aumentati modestamente per iniziare la settimana di negoziazione, ma anche i livelli di produzione.

Le preoccupazioni di COVID-19 in Europa e in Asia, destinazioni chiave per le esportazioni statunitensi di GNL, stanno pesando sulla domanda. Secondo Natural Gas Intelligence (NGI), “Gli osservatori ora affermano che lo spettro della prolungata debolezza della domanda di GNL mette in moto il calore robusto per il bilancio estivo per guidare la domanda di raffreddamento e scongiurare le sfide di contenimento in autunno”.

Previsioni giornaliere

A meno che non si verifichi una rapida inversione di tendenza della domanda e un calo della produzione, qualsiasi rally avrà difficoltà a guadagnare trazione. La notizia dell’accordo del Fondo di recupero dell’Unione europea potrebbe far salire i prezzi se i commercianti riterranno che il denaro andrà ad aiutare a generare la domanda di esportazione di GNL, ma è una prospettiva a lungo termine.

Le opinioni contrastanti sulle previsioni meteorologiche a breve termine potrebbero essere una fonte di volatilità.

Bespoke Weather Services ha dichiarato lunedì che le sue previsioni sono state più fresche durante il fine settimana. Hanno anche detto che le aspettative per la settimana in corso sono “notevolmente migliorate rispetto a come appariva una settimana fa”.

“La propensione alla modellazione è stata quella di prevedere troppo calore, specialmente nel Midwest. Per questo motivo, abbiamo tagliato il GWDD proiettato nella modellazione anche oltre questa settimana. Rimaniamo fiduciosi in un modello più caldo del normale che prosegue fino ad agosto, ma il pregiudizio del modello rimane evidente “, hanno detto gli analisti su misura.

Nel frattempo, NatGasWeather ha dichiarato lunedì: “Si prevede che nei primi giorni di agosto si prevedono modelli meteorologici statunitensi più caldi rispetto ai normali CDD nazionali. I CDD accumulati finora in questa stagione estiva sono ben al di sopra del normale e aumenteranno ulteriormente al di sopra del normale nelle prossime 2 settimane, poiché le massime tra 21°C e 31°C dominano la maggior parte del Paese”.

Il calore non è il problema

NatGasWeather ha aggiunto che i prezzi sono stati più bassi lunedì anche dopo che i dati meteorologici del fine settimana hanno tenuto un modello caldo. “Mentre i modelli meteorologici rimangono rialzisti, la produzione è aumentata nell’ultima settimana. I mangimi / esportazioni di GNL rimangono anemici a circa 3,5 Bcf / giorno e le forniture sono già stabili vicino a 3,2 Tcf con quasi 4 mesi di build ancora da fare. Quindi, chiaramente (ci sono) alcuni fattori ribassisti che pesano più pesantemente finora (lunedì) rispetto ai modelli di clima caldo”.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio