FXEMPIRE
Tutti
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
12,134,901Confermati
550,838morti
7,015,474Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
James Hyerczyk
Prezzo Wti

I futures sul petrolio greggio U.S. West Texas Intermediate e benchmark internazionale Brent sono in calo giovedì, appesantiti da alti inventari di greggio degli Stati Uniti e dalle preoccupazioni che una rapida ripresa dei casi di coronavirus potrebbe ridurre un rilancio della domanda di carburante.

Alle 12:08 GMT, il greggio WTI di Agosto è scambiato a $ 37,38, in calo di $ 0,63 o -1,66% e il petrolio greggio Brent di Agosto è a $ 39,82, in calo di $ 0,49 o -1,22%.

Il rapporto EIA conferma la costruzione di inventario greggio

La US Energy Information Administration (EIA) ha riportato mercoledì un aumento di 1,4 milioni di barili di inventari di greggio per la settimana fino al 19 giugno, con inventari di carburanti che hanno registrato risultati contrastanti. I commercianti stavano cercando una build da 1,2 milioni di barili.

L’EIA ha anche riportato un prelievo di 1,7 milioni di barili di benzina per il fine settimana del 19 giugno, rispetto a un calo delle stesse dimensioni della settimana precedente. La produzione di benzina della scorsa settimana è stata in media di 8,8 milioni di barili al giorno, rispetto agli 8,4 milioni di barili al giorno della settimana precedente.

Nei carburanti di distillati, dove la domanda è stata più lenta nel recupero rispetto alla benzina, la VIA ha registrato un aumento delle scorte di 249.000 barili per la settimana al 19 giugno, rispetto a un prelievo di 1,4 milioni di barili registrato nella settimana precedente. La produzione di distillati è stata in media di 4,6 milioni di barili la settimana scorsa, rispetto a 4,5 milioni di barili la settimana precedente.

Le esecuzioni di raffineria sono state in media di 13,8 milioni di bpd, in aumento rispetto a 13,6 milioni di bpd una settimana prima.

Rinnovate preoccupazioni COVID-19

Si preoccupa per una seconda ondata di casi COVID-19 in diversi stati degli Stati Uniti, in cui i blocchi sono diminuiti e si prevede che una rapida diffusione di infezioni in Sud America e Asia meridionale manterrà un freno alla domanda di carburante, hanno affermato gli operatori. Il timore è che anche se i blocchi vengono allentati, le persone resteranno a casa a causa dei rischi per la salute percepiti.

Qantas Airways, ha detto giovedì di aspettarsi un piccolo risveglio nei viaggi internazionali fino almeno al luglio 2021, poiché ha ridotto di un quinto la sua forza lavoro e messo a terra 100 aerei.

“Evidenzia la realtà di cui stiamo parlando anni prima che si riprenda l’aviazione internazionale – probabilmente da tre a quattro anni”, ha dichiarato Lachlan Shaw, responsabile della ricerca sulle materie prime della National Australia Bank.

Pubblicita'

Previsioni giornaliere

Il tono sta diventando ribassista mentre gli investitori continuano a reagire all’ondata di casi di coronavirus, sebbene la maggior parte degli operatori non creda che una seconda ondata di infezioni sarà dannosa per l’economia quanto la prima ondata. L’azione dei prezzi suggerisce che potrebbe essere in atto un importante adeguamento dei prezzi. Nel peggiore dei casi, i mercati del greggio potrebbero risalire dal 50% al 61,8% del primo rally.

In altre notizie, a 540,7 milioni di barili, le scorte di greggio statunitensi sono ancora superiori alla media quinquennale per questo periodo dell’anno e il miglioramento della domanda sembra procedere più lentamente di quanto sperato, come suggerito dalla variazione dei numeri di carburante dell’EIA.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio