FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
44,774,935Confermati
1,179,232morti
32,727,721Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
James Hyerczyk
Barrel Oil

I futures sul petrolio greggio Brent e U.S. West Texas Intermediate sono in calo lunedì poco prima dell’apertura regolare della sessione. I commercianti affermano che l’impatto del coronavirus sulla domanda di petrolio della Cina e il ritardo della Russia nel prendere decisioni su ulteriori tagli alla produzione inizialmente migliorati la scorsa settimana dall’OPEC e dai suoi altri alleati, stanno pesando sui prezzi.

Alle 10:27 GMT, i futures sul greggio WTI di marzo vengono scambiati a $ 49,95, in calo di $ 0,37 o -0,72% e il greggio di aprile del Brent è a $ 54,08, in calo di $ 0,39 o -0,72%.

Aggiornamento del taglio di produzione

Un pannello tecnico dell’OPEC, non OPEC, ha raccomandato di estendere un attuale patto di taglio della fornitura di petrolio fino alla fine del 2020 e ulteriori riduzioni della produzione a causa dell’impatto del coronavirus sulla domanda di petrolio, ha affermato il ministro del petrolio algerino.

Mohamed Arkab, che detiene attualmente la prudenza dell’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio (OPEC), ha anche affermato che il Comitato tecnico congiunto OPEC +, noto come JTC, ha raccomandato che “venga effettuata un’ulteriore riduzione della produzione fino alla fine del secondo trimestre 2020 ”.

“L’epidemia di coronavirus ha un impatto negativo sulle attività economiche, in particolare sui trasporti, sul turismo e sull’industria, in particolare in Cina, e sempre più nella regione asiatica e gradualmente nel mondo”, ha detto Arkab.

Pubblicita'

Previsioni giornaliere

Il greggio WTI e Brent avrà difficoltà a riprendersi fintanto che la Russia ostacolerà l’incremento della produzione.

I prezzi sono stati aumentati giovedì scorso dopo che un comitato tecnico che ha fornito consulenza all’OPEC e ai suoi alleati guidati dalla Russia, noto come OPEC +, ha concordato di raccomandare un ulteriore taglio provvisorio della produzione di petrolio di 600.000 barili al giorno (bpd). Se adottato in una futura riunione dell’OPEC +, la dimensione totale del freno di uscita del gruppo aumenterebbe a 2,3 milioni di barili al giorno. Tuttavia, la Russia ha ucciso la manifestazione quando i funzionari hanno dichiarato di aver bisogno di più tempo per prendere in considerazione l’adozione della nuova politica.

Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha dichiarato giovedì che Mosca ha sostenuto la cooperazione con altri produttori, in osservazioni che inizialmente sembravano aumentare i prezzi. Tuttavia, il ministro dell’Energia Alexander Novak ha affermato venerdì che la Russia ha bisogno di alcuni giorni per analizzare il mercato petrolifero e chiarirebbe la sua posizione sui tagli più profondi la prossima settimana. Ciò ha limitato i guadagni e ha abbassato i prezzi, con una mossa che si è estesa al rally di lunedì.

Nel prendere la sua decisione di aspettare, Novak ha anche affermato che la produzione di petrolio degli Stati Uniti non si stava espandendo più velocemente di prima.

“La crescita sta rallentando negli Stati Uniti. Sono stati 1,3 milioni di bpd l’anno scorso… Quest’anno, prevediamo meno di 1 milione “, ha detto. “La crescita della produzione di petrolio sta rallentando a causa della riduzione dei prezzi”.

Non sappiamo con certezza quando la Russia prenderà la sua decisione, ma dovrebbe essere un evento in movimento sul mercato. Se la Russia decide di andare d’accordo con i tagli alla produzione, cerca un raduno a copertura breve. Se la Russia dovesse rinunciare ai tagli, i prezzi potrebbero precipitare ai minimi pluriennali.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio
IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI