FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
21,492,877Confermati
766,119morti
14,246,154Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Christopher Lewis
greggio WTI, grafico giornaliero, 14 Marzo 2018

Greggio WTI

Martedì il mercato del greggio WTI si muove in ribasso raggiungendo i 60,25$. La mossa, testa un supporto particolarmente significativo, pertanto, mentre scriviamo, sembra che gli acquirenti stiano prendendo in considerazione la possibilità di investire nel mercato. A fronte di ciò, riteniamo che il combustibile stia proseguendo il consolidamento, tuttavia, una rottura di sotto dei 60$ potrebbe proiettare il mercato verso il livello di 58$. Detto questo, ci sembra opportuno segnalare, come gran parte della volatilità del mercato sia stata dettata dal nervosismo dei trader.

Brent

Proprio come il cugino WTI, anche il Brent si muove in ribasso rompendo al di sotto dei 64,50$, ma trova supporto al livello dei 64$. A fronte ciò, riteniamo che il combustibile continuerà a muoversi avanti e indietro utilizzando la regione dei 65$ come calamita per il prezzo, tuttavia, in uno scenario a lungo termine, riteniamo che il livello dei 63,50$ funga da fondo del range attuale. Una rottura al di sotto del suddetto livello, sarebbe quindi, estremamente ribassista. Fino ad allora, prevediamo un lieve rimbalzo dopo questa reazione istintiva. Detto questo, siamo convinti che il combustibile continuerà a mostrare una forte volatilità, tuttavia, non è una novità per i trader di energia, poiché numerosi fattori come il problema dell’offerta o i venti contrari alle valute influenzano l’andamento del mercato. Concludendo, siamo convinti che il combustibile continuerà ad essere un mercato piuttosto difficile da negoziare.

 

Pubblicita'
Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio