FXEMPIRE
Tutti
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
6,485,571Confermati
382,412morti
3,023,638Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'

Petrolio, Analisi Fondamentale Post Dato – Rigs diminuiscono negli USA

La conta dei rigs operativi mostra una diminuzione negli stati uniti, mentre aumentano nettamente gli impianti di trivellazione nel Canada
Armando Madeo

Quando ormai mancano poche ore alla chiusura dei mercati finanziari l’ultimo giorno di contrattazione del mese di Giugno si chiude con il petrolio in netto rialzo a New York, forte del risultato più che positivo proveniente dalla conta dei rigs effettuata dalla Baker Hughes.

 

I rigs nella settimana precedente sono diminuiti di 5 unità, 4 in meno quelli del petrolio che salgono ad un totale di 858, 1 in meno quelli del gas che ora si attestano a 187. In controtendenza il dato Canadese con i rigs che in questo caso aumentano di + 12 unità, ma che rispetto all’anno precedente sono 17 impianti in meno.

 

Questione Iran

Nel mentre in Iran campeggia la protesta;  nel Gran Bazar di Teheran centinaia di negozianti arrabbiati denunciavano una brusca caduta del valore della valuta iraniana.

I problemi di economia domestica sono una grande sfida, ma gli analisti si aspettano che la leadership sopravviverà nonostante le lotte intestine e problemi economici crescenti.

Tuttavia, le proteste del fine settimana hanno acquisito rapidamente un vantaggio politico, con la gente che urlava slogan contro l’autorità suprema iraniana, il leader supremo Ayatollah Ali Khamenei e altri alti funzionari, definendoli ladri che dovevano dimettersi.

I mercanti di bazaar, per lo più fedeli alla leadership dalla Rivoluzione Islamica del 1979, sono arrabbiati per quello che considerano una risposta confusa del governo alla crisi, accusand i funzionari di far lievatare i prezzi, svalutare il rial e svilire il commercio.

Il rial ha perso il 40% del suo valore dal mese scorso, quando il presidente Donald Trump ha ritiratogli Stati Uniti dall’accordo sul nucleare ed ha annunciato sanzioni contro Teheran.

Questi includono un tentativo di chiudere la vendita internazionale del petrolio iraniano, la principale fonte di reddito di Teheran, una minaccia che ha gettato un brutto raffreddore sull’economia.

“Il paese è sotto pressione da dentro e fuori. Ma sembra che non ci sia un piano di gestione delle crisi per controllare la situazione “, ha detto un funzionario vicino al campo di Khamenei.

Il pieno impatto del ritiro di Trump dall’accordo nucleare e la mossa di Washington per impedire ai paesi stranieri di fare affari con l’Iran, potrebbe non essere chiaro per mesi.

I firmatari europei sperano di salvare l’accordo – in base al quale la maggior parte delle sanzioni è stata revocata e l’Iran ha frenato il suo programma nucleare – ma ci sono dubbi che possano mantenerlo in vita.

Le compagnie francesi Total e Peugeot, ad esempio, hanno dichiarato che si ritireranno dall’Iran piuttosto che rischiano di essere escluse dal sistema finanziario statunitense, dal momento che Washington minaccia di utilizzare lo status di valuta del dollaro per punire chiunque interferisca con il suo ha accresciuto la politica dell’Iran.

L’Iran ha incolpato le sanzioni statunitensi per la caduta del rial, dicendo che le misure equivalgono ad una guerra “politica, psicologica ed economica” a Teheran – sebbene alcuni funzionari riconoscano che la minaccia ha messo in luce gravi mancanze in patria.

“Le sanzioni non possono essere incolpate di tutti i problemi interni. Devono ancora essere implementati “, ha detto un secondo funzionario, familiarizzato con il processo decisionale dell’Iran.

Washington ammette che tutti i paesi devono porre fine alle importazioni di greggio dall’Iran entro il 4 novembre, colpendo le vendite di petrolio che generano il 60% del reddito del paese. L’Iran dice che questo livello di tagli non accadrà mai.

Pubblicita'
Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio