Petrolio: analisi fondamentale giornaliera, previsioni – Tenuto sotto pressione dai timori per la domanda e dalla crescente produzione di scisto negli USA

Secondo il Dipartimento per l’energia degli Stati Uniti, a luglio la produzione di petrolio scisto dovrebbe raggiungere un livello record
James Hyerczyk

Martedì i future sul petrolio greggio statunitense West Texas Intermediate e quelli sullo standard internazionale Brent si muovono in ribasso, alla luce del clima di preoccupazione per il calo di domanda interno dovuto al rallentamento dell’economia USA. Le perdite sono probabilmente limitate dalle preoccupazioni per le crescenti tensioni tra Stati Uniti e Iran. L’andamento dei prezzi suggerisce che, in assenza di un importante cambiamento economico, i mercati rischiano di scendere a nuovi minimi mensili.

Alle 07:32 GMT, il greggio WTI con scadenza ad agosto si attesta a $ 51,95, in calo di $ 0,22 (-0,42%), mentre il greggio Brent con scadenza ad agosto si attesta a $ 60,61, in ribasso di $ 0,33 (-0,51%).

Dopo aver iniziato un movimento rialzista lunedì, i prezzi del greggio sono scesi dopo il rilascio di un indice Empire State del manifatturiero più debole del previsto. La Federal Reserve di New York ha affermato che a giugno il suo indicatore di crescita delle imprese nello Stato di New York ha registrato un calo record scendendo ai minimi in più di 2 anni e mezzo, a suggerire una brusca contrazione dell’attività nella regione.

L’indice Empire State del manifatturiero si è fermato a -8,6,  meno del 12,1 previsto e del 17,8 precedente.

Questa notizia è arrivata in seguito ai dati ribassisti sulla produzione industriale dalla Cina di venerdì e l’allarme per un calo di domanda globale da parte della Energy Information Administration, dell’International Energy Agency e dell’OPEC.

L’offerta in aumento dagli Stati Uniti continua ad essere un problema ribassista. Lunedì il Dipartimento per l’energia degli Stati Uniti ha affermato che a luglio la produzione di petrolio scisto dovrebbe raggiungere un livello record. Il rapporto mostra che, per il mese di luglio, sette principali produttori di scisto prevedono un aumento della loro produzione di petrolio greggio di 70.000 barili al giorno, a 8,5 milioni di barili.

Previsione giornaliera

Oggi, alle 20:30 GMT, l’American Petroleum Institute (API)  rilascerà il suo rapporto settimanale sulle scorte. La recente tendenza ha portato i trader a prepararsi per un altro incremento alle scorte. In merito a una vicenda che, sorprendentemente, sta generando pochissimo sostegno ai prezzi, il segretario alla Difesa statunitense Patrick Shanahan ha annunciato lunedì il dispiegamento di circa 1.000 nuove truppe in Medio Oriente ufficialmente a scopo difensivo, alla luce di una ipotetica minaccia proveniente dall’Iran.

I future sul petrolio greggio WTI con scadenza ad agosto rimarranno probabilmente sotto pressione fino a che 52,89 fungerò da resistenza. Il passaggio al di sotto di $ 50,79 potrebbe innescare un’accelerazione al ribasso. Il petrolio greggio Brent di agosto è in grado di insidiare il minimo a $ 59,45, potenziale punto di innesco per un’accelerazione al ribasso. I prezzi potrebbero salire più rapidamente a fronte di un’escalation delle tensioni tra Stati Uniti e Iran.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto
IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI