FXEMPIRE
Tutti
Pubblicita'
Pubblicita'

Petrolio: analisi fondamentale giornaliera, previsioni – Speranza e ottimismo non bastano a compensare l’annunciato calo della domanda

Salvo eventuali notizie a sorpresa sulle relazioni commerciali tra Stati Uniti e Cina, i prezzi del greggio rimarranno probabilmente in un intervallo limitato per tutta la sessione.
James Hyerczyk

Martedì poco prima dell’apertura della sessione regolare, i future sul petrolio greggio WTI degli USA e sullo standard internazionale Brent si muovono in rialzo. I prezzi sono saliti leggermente all’inizio della sessione, ma i guadagni sono stati frenati dalla mancanza di forti acquisti e da allora i prezzi sono tornati pressoché invariati.

Alle 10:30 GMT, il greggio WTI di ottobre viene scambiato a $ 56,12, in calo di $ 0,02 (-0,04%) e il petrolio greggio di dicembre del Brent è a $ 58,80, in rialzo di $ 0,10 (+0,17%).

A meno di una settimana dall’inversione dei rendimenti dei titoli del Tesoro USA a 2 e 10 anni, che rappresenta un segnale di recessione, gli operatori sono ancora alle prese con l’idea di un calo di domanda e di una potenziale recessione economica globale. Il problema è stato aggravato venerdì quando l’OPEC ha rilasciato una valutazione sorprendentemente deprimente della situazione.

I numeri che indicano un calo di domanda sono reali, quindi i trader prestano molta attenzione all’avvertimento. D’altra parte, il rally che abbiamo visto lunedì è stato alimentato dalla speranza e dall’ottimismo. Di solito, la verità prevale, ma c’è sempre la possibilità che la speranza e l’ottimismo si trasformino in realtà. Sfortunatamente, ciò non è probabile che accada a breve termine.

In nottata riflettori puntati sulle relazioni fra USA e Cina Nel tentativo di combattere il rallentamento economico che ha colpito la Cina, la Banca popolare cinese ha annunciato una misura di stimolo concepita per consentire alle società cinesi di accedere a prestiti più economici. La mossa ricorda da vicino il tasso “prime” degli Stati Uniti, dove vengono offerti tassi di indebitamento più bassi alle migliori società.

Con una mossa che ha offerto un certo sollievo ai trader, gli Stati Uniti hanno affermato di voler estendere il rinvio che consente alla Huawei Technologies cinese di acquistare componenti da società statunitensi, segnalando un leggero ammorbidimento del conflitto commerciale tra le due potenze economiche.

La mossa potrebbe essere stata un gesto di buona volontà da parte del Dipartimento del Commercio, ma la Cina ha affermato che la decisione del governo degli Stati Uniti di aggiungere più affiliati di Huawei a una lista nera è “ingiusta” e “motivata politicamente”, quindi toglietelo dalla lista dei motivi per cui i prezzi del greggio potrebbero salire.

La risposta all’attacco di un drone lanciato nel fine settimana dal gruppo Houthi dello Yemen sul giacimento petrolifero di Shaybah nell’Arabia Saudita orientale ha provocato lunedì preoccupazione a breve termine per un’interruzione dell’approvvigionamento, ma tale preoccupazione immediata è svanita rapidamente. Tuttavia, ha confermato l’idea che il Medio Oriente sia un focolaio perpetuo e che probabilmente continuerà a sostenere i prezzi in qualche modo.

Previsioni giornaliere

Salvo eventuali notizie a sorpresa sulle relazioni commerciali tra Stati Uniti e Cina, i prezzi del greggio rimarranno probabilmente in un intervallo limitato per tutta la sessione. Martedì in tarda giornata, alle 20:30 GMT, abbiamo potuto vedere una reazione volatile al rapporto sulle scorte di questa settimana dell’American Petroleum Institute (API). I trader si aspettano un piccolo prelievo di circa 1,4 milioni di barili.

Pubblicita'
Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio