FXEMPIRE
Tutti
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
1,433,055Confermati
82,136morti
302,367Guariti
Fetching Location Data…
Pubblicita'
Pubblicita'

Petrolio: analisi fondamentale giornaliera, previsioni – Le speranze riposte nelle trattative commerciali alimentano il rally intraday del combustibile; gli hedge fund aumentano le scommesse rialziste

Il presidente Trump ha detto lunedì che la Cina è pronta a tornare al tavolo dei negoziati e che i due paesi inizieranno a parlare molto seriamente.
James Hyerczyk

I future sul petrolio greggio WTI statunitense e su quello internazionale, il Brent, lunedì si muovono in rialzo dopo aver recuperato un avvio debole. Il rimbalzo nei mercati è stato alimentato da commenti positivi del presidente Trump, suggerendo un allentamento delle tensioni tra gli Stati Uniti e la Cina. Venerdì scorso, il prezzo del greggio è precipitato in risposta alle nuove tariffe cinesi e all’ordine da parte di Trump alle società statunitensi di smettere di fare affari in Cina.

Alle 10:00 GMT, i future sul petrolio greggio WTI di ottobre vengono scambiati a $ 54,57, in rialzo dello 0,40 (+0,73%).I future sul greggio Brent di dicembre sono a $ 58,36, in rialzo di $ 0,20 (+0,34%).

Il presidente Trump ha detto lunedì che la Cina è pronta a tornare al tavolo dei negoziati e che i due paesi inizieranno a parlare molto seriamente.

Nel corso del vertice del G-7 a Biarritz in Francia, Trump ha elogiato il presidente cinese Xi Jinping e ha accolto con favore il suo auspicio per un accordo e per un rasserenamento del clima.

“La Cina ha chiamato ieri sera i nostri migliori funzionari per le politiche commerciali e ci ha invitati a ‘tornare al tavolo’, così torneremo al tavolo e penso che vorranno fare qualcosa. Hanno accusato il colpo, ma capiscono che questa è la cosa giusta da fare e ne ho grande rispetto. Si tratta di uno sviluppo molto positivo per il mondo”, ha affermato Trump.

Fra le altre notizie, i prezzi rimangono supportati dai tagli dell’offerta guidati dall’OPEC e dal calo di tensione in Medio Oriente.

Venerdì, un rapporto di Baker Hughes ha mostrato che nella settimana terminata il 23 agosto le compagnie energetiche statunitensi hanno tagliato il maggior numero di piattaforme petrolifere da circa quattro mesi, con il numero degli impianti sceso ai minimi dal gennaio 2018; i produttori, infatti, hanno ridotto la spesa per nuove perforazioni e completamenti.

Un altro fattore a supporto dei prezzi sono i nuovi acquisti da parte di fondi hedge e money manager. Secondo la Commodity Futures Trading Commission (CFTC) degli Stati Uniti, i professionisti hanno aumentato le loro scommesse rialziste sul greggio degli Stati Uniti a un massimo di tre mesi nell’ultima settimana.

Previsioni giornaliere

La reazione iniziale dei trader di petrolio greggio ai commenti di Trump è stata positiva, ma è probabile che questa mossa iniziale si dissipi durante le sessioni se la Cina non confermerà i commenti del presidente USA. Trump ha già rilasciato dichiarazioni come queste in passato, quindi penso che gli investitori vorranno avere notizie dalla Cina prima di continuare il movimento infragiornaliero.

I trader non dovrebbero neanche leggere troppo nel commento, poiché le tariffe imposte da entrambe le parti venerdì rimangono intatte. Per incoraggiare davvero i trader short a ricoprire e per far riemergere i nuovi acquirenti, ci vorrà una ritrattazione delle nuove tariffe da entrambe le parti.

I guadagni potrebbero essere limitati oggi mentre la crescente guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina continua a minare la fiducia nella crescita economica globale.

Pubblicita'
Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio