FXEMPIRE
Tutti
Ad
Pubblicita'
Pubblicita'
James Hyerczyk
Aggiungi ai segnalibri
greggio petrolio

Poco prima dell’apertura della sessione regolare, i future sul petrolio greggio WTI e sullo standard internazionale Brent si muovono in ribasso, dopo aver ceduto i guadagni precedenti. L’azione dei prezzi rimane tuttavia fiacca, con i venditori che limitano i guadagni a causa delle preoccupazioni per l’indebolimento della domanda e gli acquirenti che sostengono il mercato nella speranza di una riduzione della produzione da parte dell’OPEC.

Alle 10:14 GMT, i future sul petrolio greggio WTI con scadenza a settembre si attestano a $54,86, in calo di $0,07 (-0,15%), mentre i future sul petrolio greggio Brent si attestano a $58,48, in calo di $0,09 (-0,15%).

Pubblicita'
Sai Dove Greggio Wti è diretto? Approfittane 

Your Capital is at Risk

Il commercio è lento anche perché i trader stanno passando dal contratto future di settembre a quello di ottobre.

I trader sperano che i tagli alla produzione dell’OPEC fermino il declino

L’OPEC ha sostenuto i prezzi poiché, insieme ad altri produttori non OPEC, ha deciso di tagliare 1,2 milioni di barili al giorno (bpd). Tuttavia, una combinazione tra l’aumento della produzione statunitense e l’indebolimento della crescita della domanda di petrolio a causa della disputa commerciale tra gli Stati Uniti e la Cina ha frenato il mercato.

I trader sperano che l’OPEC e i suoi alleati concordino ulteriori tagli per aiutare a sostenere i prezzi.

“Sebbene le prospettive rimangano desolanti, i prezzi del petrolio sono rimasti ancorati questa settimana dopo la rapida risposta dell’Arabia Saudita, seriamente intenzionata ad intervenire per difendere il prezzo del petrolio”, ha dichiarato Stephen Innes, Managing Partner di VM Markets, in una nota.

Alla fine della scorsa settimana, l’Arabia Saudita ha contribuito a sostenere i prezzi quando ha dichiarato di voler mantenere le sue esportazioni di greggio al di sotto dei 7 milioni di barili al giorno in agosto e settembre, per contribuire a ridurre le riserve globali di petrolio.

Inoltre, il Kuwait lunedì ha ribadito il proprio impegno nei confronti dei tagli all’offerta dell’OPEC+; il ministro del petrolio Khaled al-Fadhel ha infatti dichiarato che il Kuwait ha ridotto la propria produzione più di quanto richiesto dall’accordo.

Pubblicita'

L’Arabia Saudi dispone di un incentivo

L’Arabia Saudita prevede di far favorire la Saudi Aramco in quella che potrebbe essere la più grande offerta pubblica iniziale (IPO) del mondo, quindi deve supportare i prezzi prima della sua IPO. I sauditi potrebbero indurre l’OPEC e i suoi alleati ad agire in modo aggressivo per arginare la flessione dei prezzi.

Previsione giornaliera

Le speranze riposte nei tagli alla produzione dell’OPEC continueranno probabilmente a sostenere i prezzi; tuttavia, a meno che non ci siano prove di progressi nei negoziati commerciali tra Stati Uniti e Cina, i guadagni saranno limitati.

Aspettatevi la volatilità in tarda sessione, alle 20:30 GMT, quando l’American Petroleum Institute (API) pubblicherà il suo rapporto settimanale sulle scorte. I trader rialzisti sperano in un calo.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.