Petrolio: analisi fondamentale giornaliera, previsioni – Le preoccupazioni per la domanda prevalgono tui timori per l’offerta

Martedì ci aspettiamo un andamento laterale o in lieve ribasso con i fondamentali sostanzialmente neutralizzati dalla combinazione di scenari potenzialmente rialzisti e ribassisti che si stanno verificando in questo momento.
James Hyerczyk

Martedì il petrolio greggio statunitense West Texas Intermediate e lo standard internazionale, il Brent, si muovono su terreni contrastanti, rimanendo fondamentalmente vincolati alla gamma di oscillazione. Capovolgendo una tendenza recente, oggi il WTI sta facendo meglio del Brent. Questa mossa è stata ancora più evidente lunedì quando il WTI ha chiuso in rialzo e il Brent ha chiuso in ribasso. Rinnovate tensioni sulle relazioni commerciali tra Cina e Stati Uniti stanno aiutando a impedire un’ulteriore incremento dei prezzi.

Alle ore 8:47 GMT, i future sul greggio WTI con scadenza a luglio si attestano a $ 63,35, in rialzo di $ 0,14 (+0,22%), mentre i future sul greggio Brent con scadenza ad agosto si attestano a $ 71,10, in calo di $ 0,06 (-0,08%).

Nonostante i commenti della domenica da parte saudita sull’estensione dei tagli di produzione oltre giugno,  l’OPEC e i suoi alleati sono rimasti sostanzialmente tranquilli. Gli analisti di Cigigroup Inc. hanno scritto in un rapporto: “L’OPEC+ rimane ai margini per ora, riluttante ad aggiungere volumi significativi ai mercati fintantoché le misure complessive delle riserve rimangono apparentemente adeguate. La banca è “cautamente ottimista che una guerra commerciale porterà quantomeno a un accordo commerciale temporaneo quest’anno”.

Estensione dei tagli all’offerta rialzista

I tagli delle forniture promossi dall’OPEC sono stati il ​​principale motore del rally di quest’anno. Quindi la possibile estensione dei tagli alla produzione potrebbe essere il catalizzatore che inneschi una ripresa del movimento. Tuttavia, poiché la coalizione non si riunirà fino alla fine di giugno, i prezzi di WTI e Brent potrebbero annaspare per un altro mese.

I tagli involontari alla produzione sono stati neutralizzati

Le sanzioni statunitensi contro l’Iran e il Venezuela e le crescenti tensioni in Medio Oriente hanno contribuito a sostenere i prezzi, ma lo stallo nei negoziati commerciali tra Stati Uniti e Cina ha tenuto a freno i guadagni a causa delle preoccupazioni per un rallentamento economico globale, che potrebbe portare a minore domanda futura.

Previsione giornaliera

Martedì ci aspettiamo un andamento laterale o in lieve ribasso con i fondamentali sostanzialmente neutralizzati dalla combinazione di scenari potenzialmente rialzisti e ribassisti che si stanno verificando in questo momento. Tuttavia, rimane speranza per i tori è, ma è improbabile che alzino la testa fino a quando l’OPEC e i suoi alleati non si incontreranno alla fine del mese. Nel corso del week-end, i ministri del petrolio dell’Arabia Saudita e di altri produttori OPEC hanno dichiarato nel loro incontro a Jeddah di essere inclini ad estendere i tagli alla produzione nella seconda metà del 2019. Al -Falih ha anche detto che il mercato è ancora fragile, mentre si dice aperto a rilassare i tagli. Lunedì alle 20:30 GMT, i trader avranno l’opportunità di reagire al rapporto settimanale sulle scorte dell’American Petroleum Institute. Questo rapporto è importante a causa delle crescenti preoccupazioni sull’aumento delle scorte e della produzione. Infine, l’inasprimento delle tensioni sulle relazioni USA-Cina e Stati Uniti-Iran rimangono le incognite.

 

 

 

 

 

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker

IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI