FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, Seguila Guida
Mondo
100,580,329Confermati
2,158,399morti
72,516,649Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Alberto Ferrante
prezzo oro dollaro eur/usd

Il cambio EUR/USD nella giornata di ieri è rimasto molto poco mosso, mostrando forti segnali di stagnazione mentre si muoveva ai minimi delle ultime settimane, combattendo con un dollaro ritemprato, come mostrato dall’andamento recente  dell’US Dollar Index.

Dopo un inatteso rally, nella prima mattinata di oggi, alle ore 08:40, il cambio si trova invece a quota 1,2216.

Pubblicita'
Know where EUR/USD is headed? Take advantage now with 

Il 75% dei conti degli investitori retail CFD perde denaro

L’andamento dell’indice del dollaro USA, occhio ai rendimenti

Anche, l’indice del dollaro USA si era mosso decisamente al rialzo rispetto all’andamento della settimana scorsa, trovando ancora una forte resistenza intorno a quota 90,75 punti, che ha originato un rimbalzo intorno ai 90 punti.

Il trend dell’indice resta in questo periodo strettamente legato al rendimento dei titoli statunitensi, dal momento che quello dei titoli a 10 anni risulta adesso pari a circa l’1,15%, valori visti solo a Marzo 2020.

Chiaramente, anche le nuove misure di stimolo legate all’amministrazione Biden potranno impattare sull’inflazione e di conseguenza sul valore del dollaro, mentre l’ipotesi di un impeachment contro Donald Trump non pare aver scosso particolarmente i mercati.

Pubblicita'

Previsioni di breve termine sul cambio EUR/USD

Con i nuovi timori legati alla diffusione del virus e delle sue mutazioni in Europa e non solo, il cambio EUR/USD resta un asset da valutare con grande attenzione, soprattutto alla luce del nuovo rialzo a quota 1,22.

Nella giornata di ieri, l’indice Sentix sul sentiment dell’Eurozona è tornato positivo, ma la coppia è rimasta dapprima in contrazione per la quarta sessione consecutiva, mentre adesso mostra segnali di miglioramento.

Secondo l’ultima analisi tecnica, un calo stabile sotto quota 1,2130 potrebbe indicare la presenza di un folto gruppo di venditori e spingere ancora al ribasso il cambio EUR/USD, anche fino alla linea di supporto principale a quota 1,21.

Estremizzando, il cambio EUR/USD potrebbe anche portarsi intorno a quota 1,2060, qualora il dollaro continui a imporsi sulla moneta unica europea.

Se invece la tendenza rialzista delle ultime ore dovesse reggere, allora il cambio potrebbe spingersi nuovamente verso quota 1,2250 e poi riprendere il suo trend fino a quota 1,23.

Allo stato attuale, stanno iniziando a pesare sul dollaro le prospettive dichiarate da alcuni analisti come JP Morgan sulla possibilità che negli USA la nuova amministrazione possa lanciare nuove misure di stimolo nel breve periodo.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio
IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI