Previsioni

EUR/USD analisi tecnica di metà sessione per il 10 gennaio 2017

9 giorni faDaJames Hyerczyk

A metà sessione la coppia EUR/USD è negoziata in rialzo, ma ben lontano dai suoi massimi. In precedenza durante la sessione, il mercato ha aperto invariato per poi muoversi in rialzo, rompendo il massimo di ieri, ma fermandosi ben prima del massimo principale del 30 dicembre.

La negoziazione bilaterale potrebbe essere stata causato dai mercati come quello della sterlina britannica e del dollaro statunitense. È un giorno senza rapporti così i trader sono alla ricerca di qualche cosa che possano usare come una scusa per negoziare. Nel Regno Unito, è la preoccupazione per Brexit. Negli Stati Uniti, si tratta delle preoccupazioni sulla capacità di Trump di governare il paese.

Analisi tecnica

Sul grafico giornaliero intermedio la tendenza principale è in ribasso. Tuttavia, il momentum è leggermente in rialzo. Una mossa attraverso 1.0652 invertirà la tendenza principale in rialzo.

La tendenza minore ha invertito la sua rotta in rialzo su una mossa attraverso 1.0619. Il nuovo minimo inferiore è 1.0510.

La gamma principale è 1.0872-1.0339. La sua zona di ritracciamento a 1.0606-1.0668 è attualmente in fase di test. Questa zona ha respinto il mercato il 30 dicembre a 1.0652 e il 6 gennaio a 1.0619. In questo momento, sembra che la mossa a 1.0627 è vittima della pressione di vendita in questa zona.

Non vi è dubbio che la tendenza a lungo termine di questo mercato è attualmente controllata da 1.0606-1.0668.

Se una gamma a breve termine si formasse tra 1.0339 e 1.0627 poi la sua zona ritracciamento a 1.0483-1.0449 diventerà l’obiettivo principale in ribasso.

Previsioni

Sulla base del prezzo corrente a 1.0584 e della precedente azione di prezzo, oggi, la direzione del mercato sarà determinata dalla reazione dei trader al livello del 50% a 1.0606.

Una rottura al di sotto di 1.0606 indicherà la presenza di venditori. Questo potrebbe guidare la coppia EUR/USD verso l’angolo ascendente a 1.0539. Il grafico giornaliero mostra come vi è ampio spazio di manovra in ribasso con i prossimi due obiettivi a 1.0510 e a 1.0483.

Una rottura al di sopra di 1.0606 segnalerà la presenza di acquirenti. Questo potrebbe portare ad un rally affannoso con i prossimi obiettivi a 1.0627, 1.0652, 1.0662 e 1.0668.

Il punto di innesco per una rottura netta in rialzo è 1.0668.